Joe-Baker

77 anni fa, nasceva Joe Baker

Nato a Woolton, in Inghilterra, il 17 luglio del 1940, scomparso nel 2003.
Al Torino solo per un campionato, 1961/62, con 20 presenze e 7 gol.
Attaccante non dotatissimo tecnicamente, ma molto generoso e potente, pronto a lanciarsi su ogni pallone, inquadra la porta con facilità. Con Denis Law forma una coppia d’attacco temibile.
Lo consideriamo “meteora” perché, amante della bella vita e delle scorribande notturne, è protagonista di un grave incidente automobilistico, quando in corso Cairoli, a Torino, va a sbattere contro il monumento dedicato a Garibaldi, sfasciando una Giulietta di proprietà del compagno Gianmarinaro, rischiando di morire, ferito nell’occasione anche il compagno Denis Law.
E, proprio come un meteorite caduto rovinosamente sulla Terra, il suo percorso al Toro finisce al termine di quella stagione, tra le polemiche.
Dopo la sfortunata parentesi granata, ripresosi dall’infortunio patìto nell’incidente, torna in Inghilterra, dove è protagonista di buonissime stagioni, prima con l’Arsenal, (144 presenze e ben 93 gol in 4 stagioni), poi con il Nottingham Forest (118 presenze e 41 gol in tre stagioni).
Muore nel 2003, a soli 63 anni, per un infarto durante un torneo di golf.