Romano
Il mercato del Toro si impreziosisce con Francesco Romano, la squadra di Fascetti pronta alla risalita in A

E’ il 14 luglio del 1989, ed a Milanofiori si conclude il calciomercato. Come ultimo colpo il Toro acquista dal Napoli Francesco Romano. Sono già arrivati Roberto Policano, Roberto Mussi, Marco Pacione, mentre i giovani Gianluigi Lentini, Giorgio Venturin e Gianluca Sordo rientrano dai rispettivi prestiti. La squadra per l’immediata risalita in Serie A è pronta. E che squadra! Ritornerà nella massima serie dopo solo un anno di purgatorio vincendo brillantemente il campionato mettendosi dietro squadre come Parma, Pisa (poi battuta nella Mitropa Cup, l’unico trofeo internazionale conquistato dai granata) e Cagliari. In casa arriveranno quasi tutte vittorie, solamente Parma, Triestina ed Avellino riescono nell’impresa di fermare sul pareggio l’armata a disposizione di Eugenio Fascetti.

  • marcello

    Quanto fosse forte e ”fuori categoria” lo si è visto l’anno successivo, quando con pochi innesti si andò in Europa.

  • max

    Io ho ottimi ricordi di tutta la squadra di allora. Due anni dopo andavamo ad Amsterdam…..

  • Granata On Line

    Buon giocatore, per la categoria molto forte. Ha giocato poco qua ma ho buoni ricordi.

  • Jacktoro

    Grande Ciccio Romano giocatore con i piedi intelligenti sapeva sempre cosa fare con il pallone lo ricordo anche nel Napoli di Maradona.