Cairo

Sport Pesa garantirà anche un contratto pubblicitario quinquennale al Torino Fc di Cairo

Rcs il gruppo guidato da Urbano Cairo fa un passo indietro nel gioco online e cede il 75% di RCS Gaming, la controllata che gestisce il sito di scommesse sportive e casinò games.
Urbano Cairo, come riferito oggi dall’agenzia specializzata Agipronews, ha definito la vendita di RCS GAMING ossia la società nata nel 2014 per lanciare la piattaforma di scommesse GazzaBet.
A rilevare l’asset che ha chiuso il 2016 con un fatturato di 1,96 milioni e una perdita di 1,4 milioni (ma a livello consolidato il guadagno per la casa editrice si è aggirato sui 6-700mila euro annui) è il coloso sudafricano del settore, SportPesa. Il bookmaker, leader nel continente africano e da poco sbarcato nel mercato anglosassone (è sponsor anche dell’Everton dove è tornato a giocare il fuoriclasse Wayne Rooney), ha rilevato il 75% del pacchetto, mentre la società di via Rizzoli si è impegnata a restare nel capitale con la quota di minoranza, il 25%.
GazzaBet, che al momento del debutto aveva fatto storcere il naso agli operatori del settore che avevano congelato gli investimenti pubblicitari sulla Gazzetta dello Sport (i giornalisti del quotidiano avevano protestato per la scelta industriale e per l’accostamento dell’attività editoriale a quella commerciale), ha una quota di mercato dello 0,8% nel settore delle scommesse sportive e dello 0,18% in quello dei casinò online.
L’accordo siglato nella giornata di oggi tra le parti prevede anche un ricco contratto pubblicitario della durata di 5 anni che impegna SportPesa a investire su tutte le testate di rcs, sull’emittente televisiva LA7 e pure sul Torino Football Club