Padelli-saluti

Ultima di campionato e Padelli è ai saluti. Molto emozionato ieri sera al termine della partita contro il Sassuolo è stato salutato dai suoi compagni e poi il portiere ha fatto il giro di campo per salutare tutti i tifosi. La sua carriera proseguirà all’Inter.

“A Torino sono stati quattro anni importanti, anni che mi hanno permesso di stare nel calcio che conta. I prim tre da titolare, l’ultimo no, ma ho fatto parte comunque di un grande gruppo. Sono riuscito a togliermi delle grandi soddisfazioni, come la Nazionale, Bilbao e la vittoria nel Derby. E’ stato emozionante e molto bello. Torino mi mancherà perché mi hA dato tanto anche a livello umano. Qui mi sono sposato, sono diventato padre. E’ accaduto tutto qui a Torino dove ho conosciuto persone meravigliose. Lascio tante persone a cui voglio molto bene, oltre ai giocatori molte persone che lavorano nell’ombra, come Tony, Marco il magazziniere e molte altre. Non faccio l’elenco perché sarebbe davvero troppo lungo. Porterò molte persone nel cuore.”

IN BOCCA AL LUPO DANIELE !

  • marcello

    “…anni che mi hanno permesso di stare nel calcio che conta. ..”
    Già questo lo rende simpatico.
    Molti se ne vannoin cerca del calcio che conta… lui dice di esserci stato, NEL TORO.

    Persona seria; portiere mediocre

  • max

    L’ultimo “barese” se ne va, era ora. E’ stato pert lungo tempo il nostro tallone d’achille.

  • Ciro_Martello

    A MAI PIU RIVEDERCI, CIALTRONE RACCOMANDATO. TORNA A FARE I FOTOROMANZI (A BASSO COSTO).

  • Lucagranata

    portiere scarsino ma bravo ragazzo

  • marcello

    …già! Lui potrà persino dire di essere stato il portiere titolare del Toro (per ora) piò forte dell’era Cairo… e più in generale degli ultimi….x anni!
    Inutile pensare poi a cosa sarebbe stato “quel Toro” con un portiere FORTE… la storia è scritta.
    La si può commentare, ma non cambiare.